Sinistri multipli

L’ipotesi più frequente di questo tipo di sinistri è rappresentata dal c.d. tamponamento a catena nel quale più veicoli incolonnati vanno a collidere l’uno contro l’altro a seguito della forza d’urto impressa dall’ultimo mezzo della colonna.

Non potendo applicarsi la procedura di risarcimento diretto il danneggiato è tenuto a richiedere il risarcimento al conducente del mezzo responsabile del sinistro (nell’esempio richiamato si tratterà del conducente dell’ultimo mezzo della colonna) e alla Compagnia assicuratrice del mezzo in questione.

Documenti necessari:
  • Documenti identità;
  • Modello CAI (si può offrire assistenza se già non sottoscritto);
  • Documentazione fotografica;
  • Documentazione medica (es. referto pronto soccorso o specialista);
  • Dati eventuali testi e dichiarazione sottoscritta.
Almeno 4 caratteri

Richiedi una consulenza